Contributi


La Commissione gestisce i capitali a disposizione su di un conto bancario separato, e vi accede per spese di piccola entità (corrispondenza), con firma minima a due (Presidente e segretario). Tutti i pagamenti importanti, le decisioni di attribuzione di incarichi e lavori, le scelte di principio, ecc., vengono invece obbligatoriamente sottoposte al Consiglio Parrocchiale che ne chiede poi la ratifica all’Assemblea. Trattandosi di lavori sussidiati, gli appalti saranno di carattere pubblico secondo le vigenti leggi.

In questo senso tutte le donazioni, i sussidi ed i crediti bancari saranno tutelati dalle procedure ed organismi vigenti della Parrocchia, con trasparenza e regolamentazione conosciuta.


Nel caso che non si riesca a coprire tutti i costi del restauro, si procederà con l’esecuzione dei lavori più urgenti. Eventuali sopravvenienze saranno invece utilizzate per il restauro di altri beni culturali della Parrocchia in territorio di Sigirino.

 

Il progetto di restauro del complesso di Sant'Andrea è realizzato con il sostegno di:   

PRINCIPALI SOSTENITORI

Comune di Sigirino

 

 

>> Visualizza l'elenco completo dei sostenitori

 

FONDAZIONE

UBS

PER LA CULTURA

 

 

 

GRUPPO DEL MARTEDÌ SIGIRINO